Consigli per il gatto

BAMBINI E GATTI: PUÒ NASCERE UN’AMICIZIA?

Abbiamo già visto come crescere insieme ad un animale non sia solo un gioco ma molto di più, eppure siamo abituati a pensare che il gatto, per via della sua indole solitaria e indipendente, non sia un buon compagno per i nostri bambini.

BAMBINI E GATTI: PUÒ NASCERE UN’AMICIZIA?
BAMBINI E GATTI: PUÒ NASCERE UN’AMICIZIA?

 

Questo particolare animale, col suo passo elegante e felpato, rappresenta un essere misterioso non sempre facile da interpretare; nonostante ciò, come vedremo più avanti, può diventare il migliore amico non solo dei più piccini ma anche di tutta la famiglia.

Vediamo quali sono i principali vantaggi per i bambini che crescono insieme ad un gatto. 

Responsabilità e cura

Vivere con un gatto significa prima di tutto occuparsi di lui, delle sue necessità alimentari, di gioco, di pulizia e di salute. Grazie alla relazione che instaurano con l’amico a quattro zampe, i bambini imparano a capire cosa significa prendersi cura di un altro essere vivente, a rispettare i suoi spazi ma anche i suoi tempi. I più piccoli, d’altro canto, devono imparare ad entrare in sintonia con il gatto e capire quando il felino è disposto a giocare e quando invece è meglio lasciarlo in pace.

Sistema immunitario e salute

Crescere con un animale aiuta a fortificare il sistema immunitario e può prevenire l’insorgere delle allergie, ma non solo. Gli animali vengono impiegati in modo sempre più costante nella pet therapy, andando a supportare in modo particolare quei bambini che hanno difficoltà ad instaurare un rapporto empatico con gli altri e a confrontarsi con il gruppo dei pari, come nel caso dei soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico.

Empatia

Secondo diversi studi, i bambini che vivono con un animale mostrano un’intelligenza emotiva più sviluppata, ossia una spiccata capacità di comprendere, gestire ed esprimere i propri sentimenti, interpretando al meglio anche quelli degli altri.

Vivere la quotidianità con un animale, conoscere i suoi tempi, essere consapevoli di ciò che ama e odia, dare priorità ad un altro essere vivente più che a sé stessi, è estremamente educativo soprattutto per i più piccoli che si stanno per affacciare alla vita. 

A tal proposito, numerose ricerche psicologiche hanno dimostrato come i bimbi che vivono a stretto contatto con animali siano più propensi a sviluppare sentimenti quali empatia e compassione nei confronti del prossimo.

Continua a leggere altri consigli utili sul nostro Pet Magazine!