Consigli per il cane
Consigli per il gatto

COME GESTIRE LE DISABILITÀ CHE POSSONO TOCCARE I NOSTRI PELOSETTI

La disabilità negli animali è un tema poco discusso ma esistente. Anche i nostri amici pelosi, così come gli esseri umani, possono avere qualche forma di disabilità, sapere come trattarla ci può aiutare sicuramente a vivere in maniera più facile e serena con il nostro amico speciale.

COME GESTIRE LE DISABILITÀ CHE POSSONO TOCCARE I NOSTRI PELOSETTI
COME GESTIRE LE DISABILITÀ CHE POSSONO TOCCARE I NOSTRI PELOSETTI

 

I nostri amici pelosi possono soffrire di malattie genetiche che causano problemi fisici o cognitivi, oppure possono aver perso alcune abilità durante la loro vita a causa di vecchiaia, malattie o incidenti. Ma non per questo sono meno carini o coccolosi, e meritano allo stesso modo cure e amore. Infatti, la compagnia e l’affetto che sanno dare non sono diversi da quelli che ci regalano gli animali più fortunati di loro.

Se Bau presenta un problema di qualsiasi tipo, la prima cosa da fare è contattare un veterinario che sarà in grado di fornire indicazioni utili su eventuali cure o soluzioni per aiutarlo e rendere la convivenza con lui il più serena e agevole possibile.

Nel corso degli anni sono stati ideati molti trattamenti, tutori e supporti per aiutare questi pelosetti a vivere una vita normale e serena, addirittura metodi di comunicazione alternativi per quegli animali che hanno perso l’udito. Esistono protesi per gli animali che hanno perso degli arti oppure delle scarpe mediche per coprire eventuali lesioni. Uno degli strumenti più diffusi sono le carrozzine, per cani o gatti,  ideate allo scopo di aiutare i nostri amici pelosi a cui mancano uno o più arti o semplicemente se hanno problemi a deambulare.

Il parere di un esperto può essere utile non solo per comprendere cure o misure per il tuo amichetto peloso, ma anche per ragguardarti su alcune precauzioni che permettano di vivere in sicurezza ed evitare che Fido e Miao si possano far male o farne ad altri.

Predisponendo spazi adeguati nei quali il vostro amichetto possa muoversi, giocare e comportarsi come i suoi simili più fortunati, oppure ponendo più attenzione a determinanti comportamenti che potrebbero urtare la sensibilità del vostro pet a causa della sua disabilità, sicuramente aiuterà ad evitare fastidiosi e pericolosi incidenti. È un caso tipico quello degli animali ipovedenti per cui la cosa migliore è sempre evitare di essere irruenti nell’avvicinarsi a loro ed utilizzare un tono di voce sempre moderato e pacato che sia tranquillizzante per l’animale.

Saper accudire un amico a quattro zampe è importante, e noi che amiamo tutti gli animali abbiamo un posto speciale nel nostro cuore proprio per loro. Se questo articolo ti è piaciuto scopri anche altri consigli utili sul nostro Pet Magazine