Consigli per il cane
Consigli per il gatto

Come trasportare cani e gatti in auto senza correre rischi

Tutti pronti a partire? Qualcuno magari è già in vacanza da tempo, per gli altri rimane presente nel profondo il forte desiderio di evasione dalla città, dalla routine e dal traffico. Ma come organizzare il trasporto del cane e del gatto in auto in totale sicurezza e nel rispetto della legge?

Ecco alcuni semplici consigli che aiuteranno gli amici di cani e gatti a viaggiare in macchina tranquilli e sicuri.

cani e gatti in auto
cani e gatti in auto

Cosa dice la legge sul trasporto di cani e gatti in macchina

Innanzitutto, bisogna tenere in conto che il trasporto in auto di animali è soggetto ad una serie di leggi del Codice Stradale. I nostri cani e gatti, infatti, non devono intralciare la guida e costituire un pericolo per il conducente.

Il Codice Stradale prevede alcune semplici regole che, in fondo, fanno riferimento al buon senso delle persone. Prima di tutto bisogna sapere che in macchina è possibile trasportare solo animali domestici come il cane e il gatto insomma niente coccodrilli, lama, pangolini o struzzi. Per quanto riguarda i cani, nella fattispecie, è possibile trasportarne solo uno. Le cose cambiano se invece sono tenuti nel trasportino o in un apposito vano creato nel bagagliaio con tanto di rete divisoria. Quest’ultima soluzione può essere ottimale per gli animali soprattutto se di taglia grande. Alcuni pelosetti, tuttavia, tendono a spaventarsi molto in viaggio in auto e in fase di trasporto in generale, per loro risulta più confortevole un trasportino che gli trasferisca un senso di sicurezza e protezione.

I documenti necessari per trasportare cani e gatti in auto

Quando si viaggia, non solo in macchina, è fondamentale portare con sé tutta la documentazione sanitaria del proprio compagno a quattro zampe. Questa sarà utile in caso di bisogno ma anche perché in alcuni luoghi, come campeggi, hotel e resort, accettano gli animali solo se provvisti di adeguata documentazione.

Come arieggiare l’abitacolo durante il trasporto degli amici a quattro zampe

Durante il trasporto di cani e gatti in auto, mai lasciarli in macchina posteggiata sotto i raggi solari, l’abitacolo infatti può raggiungere temperature molto elevate e le soste, che siano brevi o prolungate, possono causare disagio, malore e a volte anche la morte dell’animale. Fare in modo che il nostro amico a quattro zampe, anche con veicolo in movimento, abbia la possibilità di stare all’ombra, in commercio esistono tendine adesive e protezioni dal sole come quelli usati per i bambini che aiutano a mantenere l’interno dell’abitacolo in ombra senza tuttavia diminuire la visibilità. Cercare di mantenere sempre un buon ricambio d’aria e la temperatura fresca, magari col supporto dell’aria condizionata di cui è buona norma controllare l’impianto ogni anno e comunque prima di intraprendere un lungo viaggio.

La scelta del cibo durante i viaggi

A meno che non si tratti di viaggi particolarmente lunghi, durante il trasporto in macchina di cani e gatti è sempre meglio evitare un’alimentazione eccessiva che potrebbe creare problemi soprattutto a quegli animali che soffrono di mal d’auto. È  preferibile scegliere qualche croccantino secco o qualche snack per ingannare la fame. Invece l’acqua va somministrata costantemente e, se possibile, lasciata a disposizione dell’animale.

Le soste necessarie lungo il tragitto

È consigliabile fare delle soste regolari lungo il tragitto sia per far sgranchire Fido ma anche per tranquillizzare quegli animali che in viaggio tendono ad agitarsi eccessivamente. Una piccola passeggiata aiuta a rilassarsi ma anche a far espletare i bisogni al nostro pelosetto. Ora che avete tutte le informazioni necessarie per trasportare cani e gatti in auto in totale sicurezza, siete pronti a partire per le vacanze con il vostro animale! Scopri altre curiosità sul nostro Pet Magazine!