Consigli per il cane
Consigli per il gatto

I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

Come professionisti della salute degli animali, desideriamo supportarti con strumenti, consigli ed informazioni utili durante la pandemia COVID-19.

Per ulteriori informazioni puoi consultare la sezione informativa predisposta dal Ministero della Salute 

animali domestici e coronavirus
animali domestici e coronavirus

 

POSSO PRENDERE IL COVID-19 DAL MIO ANIMALE DOMESTICO? 

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), ci sono insufficienti prove che un cane, gatto o qualsiasi altro animale da compagnia, possa trasmettere il COVID-19.1 La trasmissione da uomo a uomo è responsabile di questa epidemia mondiale. Il COVID-19 si propaga attraverso goccioline prodotte quando una persona infetta tossisce, starnutisce o parla. Per proteggere te stesso, lava le mani frequentemente e segui tutte le precauzioni indicate dal Governo Italiano. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire come il COVID-19 possa colpire gli animali da compagnia. 
 

GLI ANIMALI DA COMPAGNIA POSSONO CONTRARRE IL CORONAVIRUS/COVID-19?

Il nuovo coronavirus COVID-19 appartiene ad un’ampia famiglia di virus comune tra gli animali. Fino ad oggi, secondo l’Organizzazione Mondiale per gli animali (OIE), ci sono stati un piccolo numero di casi di animali da compagnia, come cani e gatti, che sono risultati positivi al COVID-19 avendo avuto stretti contatti con persone infette.2 

Sono necessari ulteriori studi per capire se e come gli animali si possono infettare di COVID-19. Per qualsiasi ulteriore aggiornamento riguardo COVID-19 e salute animale, per favore consulta tutte le notizie sul sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità WHO e fai riferimento al tuo veterinario di fiducia. 
 

COME POSSO PRENDERMI CURA DEL MIO CANE O GATTO DURANTE L’EPIDEMIA DI CORONAVIRUS?

Il tuo cane o gatto può essere, durante questo periodo, una fonte di sostegno e ti incoraggiamo a  dedicare loro tutto il tempo necessario durante questa pandemia. E’ molto importante stabilire una nuova routine, fare esercizio, avere una buona nutrizione, provare nuove esperienze di gioco e fornire le  cure veterinarie adeguate. 
 

POSSO CONTINUARE A PORTARE FUORI IL MIO CANE PER UNA PASSEGGIATA? 

Si certo! E importante seguire le line guida predisposte dal Governo italiano. Ricordati che comunque, uscire  per una passeggiata, in modo particolare in questa stagione, espone il tuo cane al rischio parassiti esterni come pulci, zecche, zanzare e pappataci. Per questa ragione, assicurati di trattare il tuo animale con un trattamento antiparassitario e mantieni le buone regole di igiene e cura, come lavare le zampe senza prodotti aggressivi e pulire il mantello spazzolandolo o pulendolo con un panno umido al rientro della passeggiata. In questo periodo in cui siamo costretti a stare in casa e anche le passeggiate durano meno tempo, per distrarre il nostro amico possiamo fargli fare esercizi di concentrazione ad esempio nascondere croccantini, biscottini e i suoi giochi preferiti.

È SICURO IN QUESTO MOMENTO PORTARE IL MIO ANIMALE DA COMPAGNIA DAL VETERINARIO?

Nonostante il COVID-19, dovresti assicurarti che il tuo animale da compagnia riceva tutte le cure di cui ha bisogno. Se il tuo animale ha bisogno di cura, contatta il tuo veterinario. I veterinari potrebbero aver ridotto l’orario di lavoro oppure ricevere su appuntamento ma potrai sicuramente, con la loro consulenza, trovare la soluzione più idonea per il tuo animale. 
 

POSSO PORTARE IL MIO ANIMALE DA COMPAGNIA DAL VETERINARIO DURANTE QUESTA PANDEMIA?

Secondo le linee guida del Ministero della Salute la salute degli animali deve essere garantita, al pari di quella degli uomini, e per questo motivo gli spostamenti per la cura degli animali da affezione sono da considerarsi “spostamenti per motivi di salute” a tutti gli effetti.



Referenze:

  1. Q&A on coronaviruses (COVID-19), World Health Organization website. April 8, 2020. Accessed April 17, 2020. 
  2. Questions and Answers on the 2019 Coronavirus Disease (COVID-19), World Organization for Animal Health website. April 9, 2020. Accessed April 17, 2020