Parassiti del cane
Parassiti del gatto
Parassiti in casa

INTERVISTA A UNA ZECCA

Vorresti presentarti rapidamente ai nostri lettori? 
Salve a tutti, sono una zecca e alcuni di voi potrebbero aver già visto alcuni miei amici e parenti. Siamo creature piuttosto sociali e puoi trovarci in molti luoghi, anche sul tuo animale domestico! Non sono in molti a saperlo, ma siamo imparentate con ragni e scorpioni; abbiamo otto zampe snodate, che sono molto utili per spostarsi e, ancora di più, per nascondersi velocemente, se necessario.

intervista ad una zecca
intervista zecca

 

Potresti descriverti per alcuni dei nostri lettori che potrebbero non aver mai incontrato una zecca prima d'ora?
Sì, certo, ho una testa piccola (il che non vuol dire che io non sia intelligente, attenzione, ma solo che possiedo un capo compatto), ho otto zampe e un corpo ovale e liscio. Per quanto riguarda le dimensioni, raggiungo circa i 2,5 mm (non male per un maschio adulto della mia età!). Le zecche femmine tendono ad essere più grandi, visto che si espandono quando si nutrono - dopo il pasto, mia moglie può passare da 3 mm a circa 10 mm!

Il colore del mio corpo varia. Quando sono a digiuno, tendo ad essere di colore nero, ma, dopo aver mangiato, assumo una tonalità grigio-marrone molto intensa. Alcuni dei miei amici sono invece di colore marrone e, dopo il pasto, diventano viola o rosa salmone.

Qual è il tuo periodo dell'anno preferito?
Amo soprattutto la primavera e l'autunno, perché il clima è ideale per le zecche come me (caldo e con molta umidità nell'aria) ed è questo il periodo in cui io e i miei amici siamo più attivi. Detto questo, ho un debole anche per il sole estivo (a patto che non sia troppo rovente!) e per gli inverni miti.

Quali sono i punti di ritrovo con le tue amiche zecche?
Ogni zecca sa che è meglio evitare la luce solare diretta, in quanto può disidratarci rapidamente. Le folte aree erbose e le zone con una fitta vegetazione sono perfette. Anche le aree boschive sono l'ideale, poiché ci sono sempre molte foglie e pezzi di corteccia sotto i quali ripararsi.

Personalmente, frequento il parco locale con alcuni miei compagni, è un posto fantastico perché ci sono cespugli ed erba alta in cui nascondersi. Trovare un pasto è facile, visto che c'è molta fauna selvatica nelle vicinanze, oltre a molti cani e gatti a passeggio.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?
In genere, non chiedo di meglio che appollaiarmi su un filo d'erba o sul bordo di una foglia insieme ad alcuni amici, in attesa che un animale o una persona ci passino accanto. Posso quindi farmi dare un passaggio e mangiare un boccone allo stesso tempo - che bella avventura!

Come hai conosciuto la tua adorata moglie? Hai figli?
Tutto è successo una primavera, quando ero una giovane zecca adulta in attesa del mio primo pasto. Un ingenuo e vivace terrier dal pelo rosso sfiorò il pezzo di erba su cui ero appollaiato. Così, ho approfittato dell'occasione per salire a bordo ed è stato allora che ho visto mia moglie, mentre stava nutrendosi proprio nell'orecchio sinistro del terrier. Bene, per farla breve, ci siamo trovati subito in sintonia e abbiamo deciso di creare una famiglia, lì sul posto. Siamo stati molto fortunati e abbiamo avuto 2000 bellissimi cuccioli di zecca, che ora stanno crescendo e sono impegnati a viaggiare per il paese.

Qual è il tuo cibo preferito?
Questa risposta è facile: il mio cibo preferito è il sangue, che ricavo nutrendomi da ospiti come mammiferi (ad esempio volpi, ratti, topi, ricci) e uccelli. In genere, mi nutro per alcuni giorni, poi, una volta pieno, abbandono il mio ospite per ritornare a terra.

Ci sono cose che non ti piacciono?
Il mio nemico numero uno sono gli antiparassitari, tossici per noi zecche, e molti animali sembrano averli addosso ultimamente! In sostanza, ci possono uccidere entro 48 ore dal contatto con il prodotto. Molte zecche non hanno nemmeno avuto la possibilità di un ultimo pasto. 
Altre avversioni includono il clima molto caldo e secco, poiché possiamo rapidamente disidratarci e morire! Abbiamo poi un'antipatia per i proprietari di animali domestici che puliscono regolarmente i loro cani e gatti, visto che pettini e spazzole possono facilmente decapitarci! Alcuni di loro usano anche uno speciale dispositivo per la rimozione delle zecche per scacciarci!

Passando a note più positive, cosa ti piace?
Adoro il clima caldo e umido e gli animali domestici che non sono stati trattati con un prodotto antizecche.

Hai mai fatto un viaggio?
No, ma proprio di recente ho notato un aumento del numero di parenti esotici che arrivano in Italia. Sembrano trovare un passaggio grazie agli animali domestici che hanno viaggiato con le loro famiglie all'estero. Molte di queste zecche possono sopravvivere qui da noi, purché vivano all'interno di case, rifugi o canili.

Quali sono i lati negativi dell'essere una zecca?
Purtroppo, alcune di noi sono portatrici di infezioni fastidiose che possiamo trasmettere ai nostri ospiti mentre ci nutriamo, capaci di causare loro gravi patologie come la malattia di Lyme e la babesiosi canina. Non è certo qualcosa di cui vado fiero, anche perché il nostro unico scopo è quello di gustare un buon pasto.

Grazie mille per il tempo dedicatoci oggi, speriamo tu faccia un buon viaggio di ritorno al parco.

Questa intervista a una zecca è fittizia e scritta per scopi didattici.