Consigli per il cane

TOSATURA DEL CANE: ECCO COSA C’È DA SAPERE PRIMA DI TAGLIARE IL PELO DEL NOSTRO AMICO A 4 ZAMPE

Chi non ricorda la mitica scena del film “Edward mani di forbice” dove, rapito da un estro creativo, il protagonista inizia a tosare i cagnolini del quartiere creando dei look eccentrici. A volte per una questione estetica, a volte perché vogliamo aiutare i nostri cagnolini a sopportare più facilmente il caldo, siamo spesso tentati di cambiare il look del nostro pet. Eppure, una serie di interrogativi ci assalgono: è giusto tosare un cane? Riuscirà davvero a sopportare meglio il caldo? Il pelo potrebbe risentirne? Magari perderà meno pelo per casa?

Cerchiamo di fare chiarezza su alcuni interrogativi che possono aiutarci a capire se tosare il cane sia una buona pratica.

TOSATURA DEL CANE: ECCO COSA C’È DA SAPERE PRIMA DI TAGLIARE IL PELO DEL NOSTRO AMICO A 4 ZAMPE
TOSATURA DEL CANE: ECCO COSA C’È DA SAPERE PRIMA DI TAGLIARE IL PELO DEL NOSTRO AMICO A 4 ZAMPE

Funzioni del pelo

Il pelo dei cani ha numerose funzioni, contrariamente a quello che si può pensare aiuta anche la termoregolazione proteggendo dai raggi solari, infatti, eliminarlo significherebbe esporre la pelle a contatto diretto con i raggi del sole rischiando di provocare scottature, irritazioni, eritemi, secchezza e, nei peggiori dei casi, anche tumori.

Sudore

I cani non hanno ghiandole sudoripare sulla pelle, questa cosa è molto importante da sapere perché il sudore, negli esseri umani, serve alla regolazione termica. Il modo che hanno i cani per aiutarsi a sopportare il caldo, invece, è attraverso i cuscinetti delle zampe e l’ansimare. Quando vediamo un cane particolarmente ansimante, infatti, molto probabilmente sta cercando di regolare al meglio la sua temperatura, quello che possiamo fare, piuttosto che tagliare il pelo, è offrirgli acqua fresca e un posticino all’ombra evitando eccessiva attività fisica nelle ore più calde.

Muta

Il cane perde il pelo in modo naturale due volte l’anno, i nostri divani lo sanno bene, sicuramente una buona spazzolata per evitare grovigli e facilitare questa eliminazione aiuterà il nostro cucciolo ma si tratterebbe solo di facilitare un processo già in atto, forzare la perdita di pelo tosandolo nel periodo sbagliato non aiuta a rinnovarlo o rinvigorirlo. Poi, come abbiamo già detto, il pelo ha una funzione protettiva che non va sottovalutata.

La toelettatura

Invece di tosare il cane, a meno che non sia necessario per altre ragioni che esulano dal caldo, il nostro pelosetto potrebbe trovare giovamento da un pelo curato e pulito. Il pelo, inoltre, risente dello stato fisico dell’animale, e costituisce un indicatore importante di salute. Ok quindi ad una “sistematina” per accorciarlo o sfoltirlo, meglio fatta con un professionista se non siamo pratici, ma mai tosatura del pelo a nudo. Alcuni cani reagiscono male anche a livello comportamentale, apparendo più nervosi o impauriti dopo una toelettatura estrema come la tosatura.

Speriamo di avervi convinto a guardare con occhi diversi il pelo folto del vostro cane. Sicuramente ora avete qualche informazione in più che vi aiuterà a prendervi cura del vostro amico a quattro zampe.

Questi sono solo alcuni dei piccoli accorgimenti che possono aiutarvi a capire meglio il vostro cane e a prendervene cura. Dopo avere appreso qualche nozione preliminare sull'argomento, ora potete dedicarvi alla lettura delle regole per una tosatura perfetta
Scopri altri utili consigli sul nostro Pet Magazine!


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: