ZECCHE E PULCI, NON SOLO IN ESTATE

La salute dei nostri amici a 4 zampe ci sta sempre molto a cuore e questo riguarda anche la loro igiene e la protezione da tutti quei parassiti che possono incontrare lungo il loro cammino. Pulci e zecche sono fastidiosi e pericolosi ospiti indesiderati non solo per i nostri pelosetti ma anche per noi.

ZECCHE E PULCI, NON SOLO IN ESTATE
ZECCHE E PULCI, NON SOLO IN ESTATE

 

Abbiamo parlato più volte dei pericoli legati al morso di queste creature ed è anche per questo che bisogna curare l’igiene e la salute dei nostri animali per evitare infestazioni o spiacevoli incidenti.

Scopriamo insieme alcuni accorgimenti per evitare di condividere la nostra casa con questi indesiderati ospiti.

Gli antiparassitari

Prima di tutto bisogna considerare che uno dei rimedi migliori, e non banale, è quello di adottare un buon antiparassitario in grado di proteggere Fido e Fuffy durante tutto l’anno. Quindi non solo in estate ma anche durante le stagioni più fredde. Le nostre case possono offrire un clima ideale per la proliferazione di queste bestiole anche quando fuori il clima è rigido e inospitale. Tra gli antiparassitari in commercio ne esistono alcuni in grado di mantenere una buona copertura per varie settimane o mesi; ricordiamoci tuttavia che ogni antiparassitario ha caratteristiche specifiche così come i nostri pet, ed è sempre buona norma rivolgersi a un esperto come il nostro veterinario di fiducia che potrà indicarci il prodotto migliore da utilizzare.

La toeletta

Curare l’igiene dei nostri pet quotidianamente mantiene alta l’attenzione su possibili ospiti indesiderati. Spazzolarli con frequenza e ispezionare il pelo è forse uno dei metodi più efficaci per assicurarci che siano liberi da parassiti. Per effettuare un’efficace ispezione, basta tenere a mente i posti più frequenti in cui è possibile che si annidino pulci e zecche, come orecchie, collo, fra le dita, dorso e negli incavi dove i nostri animali faticano ad arrivare con il muso o con le zampette per grattarsi.

Igiene post passeggiata

Anche se è meno probabile che in inverno ci si imbatta in parassiti all’aria aperta, questa possibilità non è da escludere. Dopo le passeggiate, infatti, o se il nostro animale già vive all’aperto, è consigliabile verificare la presenza di questi odiosi infestatori soprattutto se si è venuti a contatto con altri animali randagi o selvatici.

Insomma, con i nostri pelosetti non ci si annoia mai. Quando ci rendiamo conto che i nostri animaletti stanno ospitando pulci e zecche, ricordiamoci di seguire tutte le dovute precauzioni e indicazioni per liberarcene senza che Micio e Fido corrano ulteriori rischi.

Ora che conoscete qualcosa in più sul mondo dei nostri amici a 4 zampe, scoprite altre curiosità e utili consigli sul nostro Pet Magazine!